Switch to English Passare a Italiano

AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPOLibano e SiriaSede di Beirut

AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO  - Libano E Siria - Sede di Beirut | – ITALIAN AGENCY FOR DEVELOPMENT COOPERATION - Lebanon and Syria - Beirut Office Ambasciata d'Italia a Beirut European Union Presidency of the Council of Ministers - Lebanon

Nuovo contributo della Cooperazione Italiana all’UNRWA in Libano

Nuovo contributo della Cooperazione Italiana all’UNRWA in Libano

Il 21 gennaio, presso l'Ambasciata italiana a Beirut, l'Ambasciatore d'Italia in Libano, Massimo Marotti, e il Direttore di UNRWA in Libano, Claudio Cordone, hanno firmato un Accordo relativo alla concessione di un contributo di 1,5 milioni di Euro a UNRWA per la realizzazione dell’iniziativa "Rafforzare la resilienza dei rifugiati palestinesi provenienti dalla Siria mediante l’assistenza in cash e l’assistenza sanitaria”.

Nell’ambito della strategia della Cooperazione Italiana in risposta alle conseguenze sociali ed economiche della crisi siriana in Libano, l’iniziativa fornisce ai rifugiati palestinesi provenienti dalla Siria assistenza in cash e la copertura totale o parziale dei servizi di assistenza sanitaria secondaria. L’assistenza in cash permette di stabilizzare la situazione economica delle famiglie beneficiarie e consente loro di programmare le spese per i bisogni specifici autonomamente identificati. Il sostegno per la copertura dell’assistenza sanitaria secondaria permette ai rifugiati di accedere alle cure mediche erogate dal sistema sanitario nazionale. L’iniziativa risponde ai bisogni immediati dei rifugiati palestinesi presenti in Libano, riduce il loro ricorso a strategie di risposta negative, e comporta benefici in termini di benessere individuale e stabilità sociale.

Esprimendo la sua gratitudine, Cordone ha affermato: "L'UNRWA desidera ringraziare l'Italia per il suo continuo sostegno al mandato dell'Agenzia. È solo con l’appoggio di partner come l'Italia che l'UNRWA è in grado di continuare a sostenere la comunità di rifugiati palestinesi”. L'Ambasciatore Marotti ha sottolineato l'importanza dei servizi garantiti dall'UNRWA in Libano e ha dichiarato: "Con l'Accordo che abbiamo firmato oggi, l'Italia conferma il suo impegno a sostenere le azioni intraprese dall'UNRWA in Libano. L’Italia promuove una visione che pone le persone vulnerabili al centro della politica di cooperazione". Nel biennio 2017-2018, la Cooperazione Italiana ha contribuito al budget di UNRWA in Libano con 3,75 milioni di Euro. Donatella Procesi, Direttrice della sede AICS di Beirut, ha annunciato che la Cooperazione Italiana erogherà nei prossimi mesi un nuovo contributo a UNRWA del valore di Euro 1,5 milioni per l’assistenza sanitaria ai rifugiati palestinesi in Libano.