Switch to English Passare a Italiano

AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPOLibano e SiriaSede di Beirut

AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO  - Libano E Siria - Sede di Beirut | – ITALIAN AGENCY FOR DEVELOPMENT COOPERATION - Lebanon and Syria - Beirut Office Ambasciata d'Italia a Beirut European Union Presidency of the Council of Ministers - Lebanon

L’Italia produce energia pulita per l’ospedale pubblico di Tannourine

L’Italia produce energia pulita per l’ospedale pubblico di Tannourine

Con una cerimonia al Ministero dell’Energia e dell’Acqua libanese, l’Ambasciatore d’Italia Massimo Marotti e il Ministro Artur Nazarian hanno firmato il Memorandum of Understanding del progetto "Piano integrato di gestione delle risorse idriche dell’alto bacino del fiume Jouz”, per un finanziamento italiano pari a 2.000.000 euro.

Della durata di 18 mesi, l’iniziativa prevede la costruzione di un impianto idroelettrico che produrrà 2,8 milioni di kilowatt ora di energia elettrica pulita, destinati all’ospedale pubblico di Tannourine. In questo modo si otterrà un’immediata riduzione della domanda energetica e della CO2 prodotta. L’ospedale di Tannourine costituirà inoltre un valido esempio degli effetti vantaggiosi ottenuti con questo tipo di impianti, verificabili in un lasso di tempo ragionevole, promuovendone la diffusione.

L’Ambasciatore Marotti ha evidenziato nel proprio intervento l’importanza di tali progetti nella battaglia alla crisi ambientale globale e quanto l’intervento italiano in Libano si segnali anche per il sostegno dato al Governo Libanese nell’attuazione di una strategia nazionale per la protezione del clima e la sicurezza energetica. Il Ministro ha infine ricordato la ricchezza di acque del Libano e la grande possibilità messa a disposizione dalla natura di sfruttare l’energia idroelettrica anche in, si auspica, iniziative future.